Universal Analytics: Parameters & Fields

 In Guida

Annunciato quasi tre anni fa, il nuovo protocollo di misurazione Universal Analytics (analytics.js) ha ormai defintivamente sostituito il classico tracciamento (via ga.js o dc.js) diventando pertanto lo standard di Google Analytics.

Universal Analytics ha rivoluzionato l’approccio analitico di GA, spostando l’attenzione da un contesto session-based ad uno user-based permettendo inoltre una maggiore e più profonda personalizzazione del tracciamento stesso.

Varie sono le nuove funzionalità rilasciate esclusivamente per Universal Analytics (l’e-commerce avanzato ad esempio) disponibili grazie allo sfruttamento di un nuovo protocollo basato su un singolo cookie (_ga) e su tutto un insieme di parametri e campi contenenti le informazioni poi elaborate in Google Analytics.

UA_gifL’immagine mostra quelli che sono i parametri contenuti in due gif d’esempio, una Universal Analytics e l’altra Google Analytics. Di default buona parte delle informazioni passate sono le medesime tra i due protocolli (cambia solamente il nome del parametro), ciò che realmente fa la differenza è il maggior numero di parametri a disposizione potenzialmente configurabili. Ad esclusione dei parametri _s (hit Sequence), _v (SDK version number) e _u (codice random) i quali dettagli sono ancora piuttosto oscuri, Google mette a disposizione una guida completa su quelli che sono i parametri disponibili in Universal Analytics. L’elenco è qui consultabile attraverso un widget interattivo.

Molti di questi parametri possono essere settati utilizzando i campi di riferimento configurabili sia a livello di codice, sia – in alcuni casi – direttamente all’interno dell’interfaccia visuale di Google Tag Manager tra le opzioni del tag Universal Analytics.

Articoli consigliati

Leave a Comment