Guida: l’E-Commerce con Google Analytics

 In Guida

Con l’espressione E-Commerce si intende l’insieme di transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda) realizzate tramite Internet.

L’e-commerce in Italia ha confermato nel 2011 il trend positivo degli anni precedenti, con una crescita stimata del 32% sul 2010, e ha un valore che supera complessivamente i 18 miliardi Euro. Molte piccole e medie imprese si sono affacciate al mondo dell’e-commerce con l’obiettivo di sfruttare le opportunità offerte dalla Rete e la maggiore confidenza che gli utenti stanno acquisendo nei confronti dell’acquisto on line. (fonte: Casaleggio Associati).

Quindi, anche per le piccole e medie imprese, è molto importante poter misurare l’effetto della propria attività online ed integrare i dati delle transazioni con gli indicatori di traffico del sito.

Per farlo, è necessario impostare un codice di tracciamento particolare, da inserire esclusivamente all’interno della thank you page (la pagina web che viene visualizzata subito dopo che l’utente ha effettuato un acquisto o compilato una form). Questo codice comprende due funzioni specifiche:

  • _addTrans: è la funzione che specifica la Transazione. Comprende le voci relative all’order ID, al Totale (obbligatorie) ma anche l’Affiliation (o il nome del negozio), le tasse, la spedizione e il riferimento geografico della transazione.
  • _addItem: è la funzione che identifica il singolo prodotto presente all’interno della Transazione. Comprende le voci relative all’order ID, al codice SKU, al prezzo unitario e alla quantità (campi obbligatori) ma anche il nome del prodotto e la categoria.

Ovviamente, se in una transazione sono presenti 2 prodotti, nel codice di tracciamento avrò 1 AddTrans e 2 AddItem.

Questo codice va compilato in maniera dinamica, a differenza del codice standard che va semplicemente copiato e incollato.

Una volta raccolti i dati li possiamo analizzare all’interno della famiglia di report specifica dell’ECommerce (Conversioni -> ECommerce). Gli indicatori principali sono:

  • Numero complessivo di Transazioni
  • Totale Venduto
  • Scontrino Medio
  • Acquisti unici
  • Quantità
  • Tasso di Conversione (calcolato come rapporto tra Transazioni e Visite)

Inoltre è possibile calcolare il valore di ognuno di questi indicatori segmentato per Fonte di Traffico, in modo da comprendere velocemente quanto la mia campagna AdWords abbia influenzato le scelte degli utenti, oppure se è il caso di investire maggiormente sulla Newsletter, o ancora se i link presenti sul sito del nostro affiliato non porta a gran risultati.

Articoli consigliati
Comments
pingbacks / trackbacks

Leave a Comment