Guida: come si compone l’utmz

 In Guida, Uncategorized

Abbiamo già parlato di cookie di Google Analytics.
Fra questi, uno dei più importanti per determinare la fonte di traffico della Visita è l’utmz, vediamo nel dettaglio come si compone.
All’interno del cookie utmz sono presenti 5 voci differenti, ognuna facente riferimento ad un particolare aspetto della Fonte di traffico:
• Utmcsr -> fa riferimento alla Sorgente di Traffico
• Utmcmd -> si tratta del Mezzo
• Utmccn -> è il nome della Campagna
• Utmctr -> la keyword utilizzata (impostato nel tracciamento manuale delle campagne AdWords, ma anche per Newsletter o altre Campagne)
• Utmcct -> Descrizione del Contenuto. Viene utilizzato per distinguere gli annunci.
In realtà queste voci presenti all’interno del cookie utmz sono la trasposizione dei campi utilizzati nell’URL builder, lo strumento messo a disposizione da Google per “costruire” le proprie URL di tracciamento delle campagne.

E’ importante sapere da dove vengono i nostri Visitatori, ma è altrettanto importante sapere se le nostre impostazioni di tracciamento sono corrette. Per verificarlo è sufficiente controllare i cookie presenti nel computer:

In questo caso le voci sono tutte compilate, come avevo specificato all’interno dell’URL builder.

Articoli consigliati

Leave a Comment