Google Analytics: Google Display Network nei MCF

 In News

In arrivo altre novità in grado di portare vantaggi ai web advertiser, agli analisti e… a Google stesso.

La suite dei Multi Channel Funnel, già di per sé un valore aggiunto, entro breve ospiterà l’integrazione con il Google Display Network. Tradotto vuol dire che in piattaforma saranno disponibili i dati di click e impressions del Google Display Network, con tutti i possibili confronti e drilldown del caso.

Per attivare questa nuova feature è necessario l’utilizzo del tracking code dedicato al remarketing (con il dc.js a sostituire il ga.js), l’attivazione dell’import dei dati da AdWords e, fino a quando non sarà disponibile definitivamente, la compilazione dell’apposito form di whitelist.

Nell’overwiew dei MCF saranno disponibili due nuove metriche:
Impression Assisted Conversions: quanti percorsi di conversione sono stati toccati da una impression display
Rich Media Assisted Conversions: quante conversioni presentano una interazione con Rich Media (es. YouTube) nel percorso di conversione.

Le diverse interazioni saranno filtrabili attraverso il box a scelta multipla chiamato “Interaction Type”


L’integrazione interesserà l’intera reportistica MCF. Nell’immagine sottostante relativa al report dei principali percorsi di conversione sono presenti i due nuovi canali che verranno introdotti nella suite:

– Display con il simbolino dell’occhio, ovvero una impression non interattiva: un visitatore vede un annuncio display non interattivo e non ci clicca.
– Display con il simbolino del movie-ciak, ovvero l’interazione con un annuncio Rich-Media.

Verranno inoltre aggiunte tre nuove dimensioni in grado di fornire un maggiore dettaglio d’analisi:

Above the Fold: sarà “Yes” se l’annuncio era presente nell’area del monitor visualizzata nel momento del caricamento della pagina (possibile grazie all’utilizzo della tecnologia Google Active View)
Video Played Percent: fornisce indicazioni sulla percentuale di completamento del video visualizzato. Quattro i valori possibili: “>=25%”, “>=50%”, “>=75%” e “100%”.
TrueView: sarà “Yes” se l’utente ha visto l’annuncio video per più di 30 secondi o nella sua totalità.

Articoli consigliati

Leave a Comment