Google Analytics: espressioni regolari nei filtri nella nuova versione

 In Curiosità, News

Il passaggio  alla nuova versione di Google Analytics per molti non è stato immediato: nuove features, interfaccia rivista, tantissimi miglioramenti ma anche qualche cambiamento non richiesto o poco funzionale.

Tra questi il principale è probabilmente quello che riguarda il sistema di filtraggio all’interno dei report. Il sistema della vecchia versione permetteva di inserire, nel box dei filtri,  direttamente espressioni regolari come query. Se si voleva applicare un semplice OR (|) o analizzare ad esempio tutte le pagine che iniziavano (^) o terminavano ($) in un determinato modo, bastava formulare l’espressione regolare direttamente nel box dei filtri e cliccare invio.

Se provate a fare la stessa cosa nella nuova versione riceverete la simpatica scritta “Nessun dato disponibile per questa visualizzazione.”
Ora che la vecchia versione non è più disponibile non ci sono più alternative, l’unico modo per utilizzare le espressioni regolari per filtrare i risultati all’interno di un report è il seguente:

1) cliccare sul link “avanzata” a fianco del box
2) scegliere “Con espr. reg” come tipologia di match
3) inserire la query con espressione regolare

new_version_google_analytics_filter
Meno comodo che in precedenza, ma almeno funziona. Un altro aspetto ancora migliorabile è la dimensione del box.

Articoli consigliati

Leave a Comment

remarketing_google_analyticsgoogle_analytics_shortcut_3