Google Analytics e Facebook: è cambiato qualcosa?

 In Curiosità, News

In Google Analytics, nei report dei referral se si entra nel dettaglio della sorgente “facebook.com” non si riescono a ricavare informazioni significative in quanto la quasi totalità delle visite viene raccolta sotto percorsi referral del tipo /l.php, /, /home.php, /profile.php ecc..

Da inizio Agosto 2012 sembra essere cambiato qualcosa:  tra i percorsi referral il numero di URL relative a persone, pagine, eventi o messaggi privati è decisamente aumentato come si può notare dall’immagine qui sotto relativa a due siti differenti. E’ possibile verificare con mano andando sul report dei referral, cliccando su facebook.com e creando un filtro avanzato che escluda i Percorsi referral che rispettano la condizione  espressione regolare ^/$|.php|/l/|.asp in modo tale da escludere tutte le URL che non forniscono informazioni significative.

Google analytics facebook
N.B. Solo in alcune occasioni viene registrato un percorso referral che non rispetta la condizione ^/$|.php|/l/|.asp  e la percentuale di percorsi referral che danno indicazioni precise su pagine, persone, eventi o messaggi (vedi immagine sottostante) è ancora bassissima e non rappresentativa, ma non è detto che in futuro possa aumentare.

Google analytics facebook

In particolare abbiamo informazioni riguardanti il traffico sul nostro sito che arriva da messaggi privati Facebook,  riuscendo a risalire addirittura al mittente (o al destinatario?)

Sempre più o meno da inizio agosto si stanno presentando alcune casistiche particolari legate a dei parametri che Facebook appende alla URL di destinazione.

Esempio pratico:
Sono sul blog e metto like sull’ultimo post (“Google Analytics : evento softonicmm su tutti i profili”)

facebook_google

Nel feed di Facebook apparirà la notifica che ho messo il like sull’articolo. A questo punto se clicco sull’articolo partendo dal link presente su Facebook vengono appesi alla URL alcuni parametri quali:
fb_action_ids
fb_action_types
fb_source
action_object_map
action_type_map
action_ref_map

In questo caso la URL è http://www.analytics-plus.it/google-analytics-evento-softonicmm-su-tutti-i-profili/?fb_action_ids=4691587934527&fb_action_types=og.likes&fb_source=aggregation&fb_aggregation_id=288381481237582

Su Google Analytics tra i contenuti vedo esattamente quella URL, parametri compresi. Come primo effetto ho che per avere il valore complessivo di pagine viste della pagina dovrò fare un filtro che includa tutte le pagine che contengono /google-analytics-evento-softonicmm-su-tutti-i-profili/ in quanto la presenza dei parametri disaggrega l’informazione.

Come secondo effetto ho che andando a copiare il valore di fb_action_ids (es. 4691587934527) e appendendolo a www.facebook.com/ (es. www.facebook.com/4691587934527) verrà mostrato l’esatto post si Facebook che ha generato traffico sul nostro sito.

Articoli consigliati

Leave a Comment

softonic events google analytics